[2016] Vas e Piani di Zonizzazione acustica nell'evoluzione della giurisprudenza amministrativa

[2016] Contenitore, contenuto e portali istituzionali

[2015] Dopo Expo: politiche urbanistiche e gestione dei grandi eventi

[2015] L.R. lombardia n. 31/2014: le disposizioni transitorie per i piani attuativi

[2015] L.R. lombardia n. 31/2014: nozione di consumo di suolo e linee di indirizzo della pianificazione comunale

[2014] Lo Sportello Unico per le Attività Produttive “in variante” allo strumento urbanistico e i poteri del Consiglio comunale - Commento a Consiglio di Stato, sez. IV, 6 agosto 2013, n. 4151

[2013] La trasparenza amministrativa secondo il d.lgs. 33/2013: le disposizioni in materia urbanistica

[2013] Gli strumenti giuridici della rigenerazione urbana

 AL trimestrale di informazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori Lombardi, 494/2013

[2013]  Gli strumenti giuridici della rigenerazione urbana: evoluzione delle forme

[2012] L.R. Lombardia 12/05: le modifiche del collegato ordinamentale 2013

[2012] Piani attuativi in ambiti vincolati

Nota a TAR Lombardia, Brescia, sez. I, 28 giugno 2011, n. 959

[2012] Piano Casa Regione Lombardia: genesi e quadro generale edizione 2012

[2012] Contenere il consumo di suolo: quali strumenti giuridici

Relazione al convegno ^Consumo di suolo - Quale normativa cogente per il Pd?^ - Palazzo Pirelli, Milano, 3 marzo 2012

[2011] La pubblicazione on line degli elaborati tecnici degli strumenti urbanistici

[2011] Usucapibilità del diritto a mantenere edifici a distanza inferiore a disposizioni regolamentari tra poteri pubblicistici e diritti privatistici

Nota a Cass. Civ. sez. II, 22 febbraio 2010, n. 4240

[2010] Deposito dei documenti in via informatica (art. 136, c. II, Decreto legislativo 2 luglio 2010 n. 104 ^Codice del processo amministrativo^)

[2010] La grammatica ha la sua importanza. Anche nelle leggi. Il caso della SCIA.

[2010] La ristrutturazione edilizia in Lombardia alla luce della legge 7/2010 di interpretazione autentica dell'art.27 l.r. 12/2005

[2009] Nascondersi ai tempi di Internet: il sito della Regione Lombardia dedicato al Piano Casa.

La Regione Lombardia impedisce ai motori di ricerca di indicizzare le pagine di un suo sito. Questo articolo esplora una possibile ragione: cambiare idea senza avvisare il cittadino.

[2009] Processi di trasformazione territoriale e nuove forme di partecipazione

[2008] Il diritto all'utilizzo delle nuove tecnologie nel Codice dell'amministrazione digitale

Affermare diritti non equivale a crearli: il caso del ^diritto^ all'utilizzo delle nuove tecnologie nel Codice dell'amministrazione digitale. Oltre che su Webimpossibile.net, l'articolo è stato pubblicato sul n. 1/2008 della Rivista amministrativa della Regione Lombardia, supplemento al fascicolo 11-12/2008 della Rivista amministrativa della Repubblica Italiana.

[2008] Il gioco del paesaggio. Scenari, attori, regole.

[2008] Legge Stanca? Da rivedere su Punto Informatico

Il CNIPA ha illustrato quanto poco la PA abbia fin qui pensato all'inclusività, all'accessibilità dei propri servizi online. Ma non si risolve il problema senza rivedere la legge.

[2008] Processi di trasformazione territoriale e forme di partecipazione digitale su Webimpossibile.net

La comunicazione partecipativa nei siti dedicati alle Valutazioni Ambientali Strategiche (VAS) non funziona e con essa nemmeno lo spirito delle VAS.

[2007] Italia.it: gli stupefatti pareri dell’Avvocatura Generale dello Stato su Scandaloitaliano

Il 16 luglio 2007 la Commissione d’Indagine sul portale Italia.it ha concluso i pubblicazioni. Il 22 settembre 2007 l’Avvocatura Generale dello Stato ha a sua volta espresso il proprio parere sui profili giuridici della vicenda del portale nazionale del turismo. Il quadro generale dei procedimenti avviati al fine di accertare le responsabilità nella vicenda e quantificare, se esistente, la misura del danno erariale.

[2007] Accesso vietato ai documenti di Italia.it: una sconfitta per la legge Stanca? su Webimpossibile.net

L'appello di Scandaloitaliano affinché fossero resi pubblici i documenti di gara relativi alla realizzazione del portale Italia.it è respinto dalla Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. La motivazione addotta dalla Commissione pone una seria ipoteca sulla possibilità di una analisi obiettiva del livello di attuazione della legge sulla accessibilità informatica, nella misura in cui impedisce verificare il rispetto dell'articolo 4, che sanziona con la nullità i contratti che non prevedano il rispetto dei ventidue requisiti tecnici.

[2007] Legge Stanca: istruzioni per l'uso

in Michele Diodati, Accessibilità. Guida completa, appendice A, Apogeo, Milano, 2007, ISBN 88-503-2315-8

[2007] Sopraelevazioni, normativa locale e distanze ex d.m. 1444: la posizione del Tribunale di Como su www.studiospallino.it

[2007] Italia.it è inaccessibile, e allora? su Punto Informatico

Siamo sicuri che il nuovo portalone oggetto di feroci critiche debba essere accessibile per legge? E' un caso in cui la Legge Stanca viene messa alla prova. E non ne esce bene. Ecco perché.

[2007] Italia.it: esiti giuridici in tema di inaccessibilità informatica su Webimpossibile.net

Il nuovo portale del turismo italiano non rispetta i ventidue requisiti della legge 4/2004 in tema di accessibilità informatica. Quali le conseguenze? Il contributo di Webimpossibile per comprendere come funziona (o non funziona) la legislazione italiana in materia.

[2007] Piani attuativi e nulla osta ambientale su www.studiospallino.it

[2006] Capire il Codice dell'amministrazione digitale e cosa accadrà nelle PA su Webimpossibile.net

Il Codice dell'amministrazione digitale promette molto e a costo zero. Ma gli scenari che prefigura sono tutti positivi? Sintesi dell'intervento a Il codice dell'amministrazione digitale: le tecnologie al servizio del cittadino e della pubblica amministrazione, Villa Cordellina Lombardi, Montecchio Maggiore (VI), 24 novembre 2006.

[2006] Chi deposita il Web in biblioteca? su Punto Informatico

La norma che obbliga al deposito in biblioteca di siti web e newsletter va avanti e il pasticcio continua: rinviata la decisione sulle modalità, rimangono le sanzioni per chi non ottempera.

[2006] Il sito www.magrittecomo.it e la legge sulla accessibilità su Webimpossibile.net

Quanto conta nei fatti la legge Stanca sulla accessibilità? Analisi di un caso di specie contratti alla mano, effetti giuridici inclusi.

[2006] Legge Stanca e buchi nell'acqua su Punto Informatico

Gli esperti di accessibilità valutano un sito prodotto a Como su volontà dell'amministrazione locale e scoprono che non rispetta i requisiti della Legge. E allora?

[2006] Codice PA digitale, cosa cambia per il cittadino? su Punto Informatico

Ecco il quadro delle novità dopo gli ultimi aggiornamenti. Non tutto brilla ma si offrono al cittadino, anche a quello portatore di disabilità, più garanzie e servizi

[2006] La tecnologia? È un diritto su Punto Informatico

Il Codice della Pubblica amministrazione digitale assegna tutta una serie di nuovi diritti nell'era digitale. Questioni importanti, anzi fondamentali. Ma sono diritti davvero o semplici auspici?

[2005] Codice Amministrazione digitale, accessibilità vera e diritti su Punto Informatico

I ritocchi al Codice dell'Amministrazione Digitale devono tener conto della concreta possibilità per il cittadino di accedere alla PA attraverso gli strumenti telematici. Chi vigila chi?

[2005] La povertà a Como: l'analisi di una situazione locale come esempio di una tendenza generale della società italiana contemporanea su Il Pesa-Nervi

[2005] Codice della P.A. digitale: accessibilità ed usabilità dei siti istituzionali su Webimpossibile.net /

Il Codice della P.A. digitale impone alle amministrazioni centrali di realizzare siti istituzionali che rispettino i principi di accessibilità ed usabilità. L'articolo esamina le nozioni di "amministrazione centrale" e siti "istituzionali"

[2005] Accessibilità: navigare tra le maglie del Diritto

Testo integrale dell'intervista di Jacopo Deyla a Lorenzo Spallino, pubblicata il 15 giugno 2005 sul sito dei Centri Regionali di Competenza per l'e-government e l'informazione.

[2005] Su Webimpossibile.net / Legge Stanca: vigilanza e compiti amministrativi di controllo

L'articolo esamina gli articoli della legge Stanca e del Regolamento di attuazione attraverso i quali il legislatore fissa compiti e contenuti della verifica della accessibilità dei siti internet dei così detti "soggetti erogatori", ossia dei soggetti indicati dall'art. 3 della legge come tenuti alla sua applicazione.

[2005] Su Webimpossibile.net / Legge Stanca: la sanzione della responsabilità dirigenziale

L'articolo esamina una delle previsioni sanzionatorie della legge Stanca sull'accessibilità dei siti internet (l. 9.1.2004 n. 4), e precisamente l'art. 9, secondo il quale il dirigente che non osserva le disposizioni in essa contenute si espone alla sanzione della responsabilità dirigenziale. In ragione del contenuto della legge la responsabilità del dirigente è tuttavia limitata ad alcuni aspetti formali e non riguarda l'accessibilità in sé dei siti internet delle Pubbliche amministrazioni.

[2004] Su Webimpossibile.net / Legge Stanca: la sanzione della nullità dei contratti

La legge Stanca sull'accessibilità dei siti internet non impone alle Pubbliche Amministrazioni di rendere accessibili i siti che attualmente non lo sono, quanto piuttosto stabilisce che gli eventuali contratti di modifica dei siti esistenti o di realizzazione di un nuovo sito prevedano il rispetto delle linee guida. Al tempo stesso, la legge punisce con la nullità i nuovi contratti stipulati in violazione di questo obbligo, con il rischio di conseguire una solo parziale realizzazione della dichiarata finalità di attuazione dell’art. 3 della Costituzione.

[2004] Webimpossibile.net: I talebani dell'accessibilità

L'espressione "essere un talebano" dell'accessibilità ricorre spesso nelle liste. Sinonimo di intransigenza assoluta, essa è percepita positivamente dai soggetti cui è indirizzata. Tutto questo giova alla cultura dell'accessibilità?

[2003] I meta tag nei tribunali italiani: i casi Genertel e Technoform

Il lavoro analizza due delle principali pronunce della giurisprudenza italiana sulla legittimità dell'uso, all'interno dei meta tag, di parole chiave corrispondenti a marchi registrati.

Ultimo aggiornamento

Questa pagina è stata aggiornata: giovedì, 20 ottobre 2016